Massaggi

Stone terapy
L’antica arte curativa del Massaggio con le Pietre costituisce una parte delle scienze sia orientali, che egizie, che sumeriche da anni. Le potenti energie delle Pietre unite al benessere dotato dal tipo di massaggio scelto promuovono un effetto riequilibrante e purificante tale da indurre uno stato meditativo di quiete, calma e armonia, creando un flusso energetico positivo e vitale indirizzato nelle zone energeticamente bloccate, al fine di riequilibrare la mente e il corpo. Il trattamento può essere eseguito sia a caldo che a freddo.
Linfodrenaggio
Il linfodrenaggio è una particolare tecnica di massaggio, esercitata nelle aree del corpo caratterizzate da eccessiva riduzione del circolo linfatico. Il linfodrenaggio, come preannuncia la parola stessa, favorisce il drenaggio dei liquidi linfatici dai tessuti: l’azione meccanica manuale viene esercitata a livello di aree che interessano il sistema linfatico (composto da milza, timo, noduli linfatici e linfonodi), allo scopo di facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti.
Massaggio cervicale
Uno dei dolori più fastidiosi e comuni è quello che si prova al collo, specialmente al mattino quando ci si sta alzando dal letto. E’ proprio in questi momenti che il massaggio cervicale sarebbe l’ideale per calmare la zona delle cervicali, rilassando il collo con dolcezza e gradualità.
Massaggio connettivale
La tecnica del massaggio connettivale è una tecnica di massaggio che interagisce con gli strati profondi dei tessuti muscolari. È qui infatti che si accumulano le tossine a seguito della pressione e dello stress a cui viene sottoposto costantemente il nostro corpo. L’infiammazione del muscolo ne è un chiaro segnale. Ciò che la tecnica del massaggio connettivale consente è proprio lo scioglimento della tensione e il rilassamento dei tessuti muscolari interessati, comportando il rilascio di tossine e una migliore circolazione di ossigeno e sangue nel sistema. Ma non solo. Il massaggio connettivale viene così definito perchè agisce sul sistema connettivo, ovvero il sistema che provvede al collegamento, sostegno e nutrimento dei tessuti dei vari organi del nostro corpo. Grazie a questa interazione, la tecnica del massaggio connettivale si prefigge di ottenere un’azione riflessa, che va dagli stati profondi della pelle del soggetto fino a un muscolo o un organo sofferente. In questa particolare accezione, il massaggio connettivale viene arricchito dal termine “riflessogeno”.
Massaggio ayurvedico
Ayurveda significa “Scienza della vita”. La medicina ayurvedica, nata in India circa 3000 anni fa, siSala Venus basa su una concezione “olistica” dell’uomo, che considera il corpo inscindibile dalla mente. Buone abitudini di vita, un’alimentazione sana ed il massaggio (visto come una sorta di “chirurgia” esercitata con le mani) sono ritenute fondamentali per la prevenzione delle malattie. Il massaggio ayurvedico ha, quindi, antichissime origini indiane, le sue regole si trovano negli antichi testi che costituiscono la base della medicina ayurvedica: la Sushruta e la Charaka Samhita. Il suo scopo principale è quello di ripristinare l’equilibrio dell’organismo e di mantenere la salute fisica e mentale, è considerato un ottimo strumento per combattere lo stress ed un valido aiuto per la cura delle malattie, preserva le aree vitali del corpo (chiamate MARMA), mantenendole in ottime condizioni ed ha effetti di potenziamento sulle difese naturali. Si può tranquillamente affermare che il massaggio ayurvedico rappresenta un supporto ideale da associare ad altri generi di cure di tipo alternativo o tradizionale.
Massaggio relax anti-stress
La principale finalità di questo massaggio è il recupero della percezione di se stessi. Il massaggiatore aiuta il paziente a rientrare nel proprio corpo, a reimparare a sentire il corpo nel tempo presente (qui e ora) che è il tempo del rilassamento, del rallentamento dei ritmi, del percepire finalmente sé stessi in ogni parte del corpo, in ogni muscolo, in ogni tessuto; riacquisendo la consapevolezza del proprio corpo. Un massaggio ben fatto corrisponde a 4-5 ore di sonno profondo. Il Massaggio Rilassante Antistress non è standardizzato ma si adatta alle necessità della persona in quella determinata seduta. È indagine atta a scoprire cosa fa bene alla persona in quel momento, condurla al rilassamento ed al recupero del benessere fisico e psichico. Il fine più importante del massaggio è dare consapevolezza. Nel massaggio la persona diviene consapevole delle proprie tensioni, dei propri limiti e delle proprie potenzialità di migliorare il proprio stato di salute coadiuvata dalle mani sapienti del Massaggiatore. È una occasione di crescita.
Riflessologia plantare
La riflessologia plantare è una forma di massaggio che, attraverso particolari stimoli e compressioni che vengono effettuati su determinate zone di mani e piedi (le cosiddette zone riflessogene), consente, secondo quanto affermato dai suoi sostenitori, di diagnosticare, prevenire e anche trattare alcuni tipi di disturbi. Il principio fondamentale è che le zone riflessogene di mani e piedi sarebbero corrispondenti a organi interni e altre parti del corpo. La riflessologia plantare fa parte di quel gruppo di terapie denominate terapie olistiche, ovvero quelle terapie che considerano l’uomo nella sua unione di corpo, mente, emozioni e spirito.